Piero ricca

Lettera ad Antonio Di Pietro

January 15, 2007 on 1:21 pm | In Politica |


Ho inviato ad Antonio Di Pietro questa lettera.

Caro Antonio,

per me l?onestà è precondizione della buona politica.
Questa è la premessa a una breve lettera che mi costa molto scriverti. Ma dovevo scriverti, per amore della verità.
Vengo al dunque.
Nelle ultime settimane mi è giunta insistentemente alle orecchie una voce su di te, una voce che – se risultasse vera – offuscherebbe la tua reputazione.Tale voce mi è giunta da un personaggio che stimo. E a quanto sembra la voce prende spunto da un dossier che circolerebbe nei palazzi del potere, con le conseguenze immaginabili nel paese dell?eterno ricatto.
Come cittadino attento alla questione morale, come persona che ti ha votato e ti ha sempre difeso, mi sento inquieto. Sicché ti rivolgo – in totale buona fede, credimi – due semplici domande.

1 Quale soggetto giuridico ha beneficiato del finanziamento pubblico spettante alla lista Di Pietro per le elezioni 2001?

2 A chi sono intestati gli immobili di Milano e Roma attualmente adibiti a sedi del partito Italia dei Valori?

Confido che tu vorrai e saprai soddisfare queste due curiosità, in modo da fugare la mia inquietudine e darmi la possibilità di controbattere con la necessaria documentazione alle accuse che ti vengono rivolte.

Un saluto cordiale.

Piero Ricca

http://oknotizie.alic…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.