soldi alla chiesa

Dall’ultimo bollettino ufficiale della Regione Veneto apprendiamo che la giunta regionale, con delibera n. 4083 del 19/12/2006, ha deciso ”contributi ad istituzioni private per l’adattamento e la sistemazione di edifici per le scuole materne, elementari e medie.” Le vie per il finanziamento pubblico della chiesa cattolica sono infinite. Portiamo gli esempi di due beneficiari della nostra provincia. a) Alla scuola dell’infanzia paritaria San Michele Arcangelo ( San Michele Extra) vanno 36.000 euro per ”nuovi serramenti, con vetro antisfondamento, porta taglia fuoco per cucina, sistemazione impianto antincendio, adeguamento impianto gas-elettrico. Segnaletica interna ed esterna.” b) All’associazione Don Antonio dalla Croce di Monteforte d’Alpone, per l’omonima scuola materna, vanno 38.000 euro per ”scala antincendio. Rifacimento del manto di copertura mediante posa guaina, sostituzione coppi e canale di gronda.” […] Il Comune di Pescantina ha deciso di regalare al parroco 4.000 euro quale contributo per l’installazione di ”un bruciatore a olio vegetale per il riscaldamento della chiesa parrocchiale” (Arena 16/2). Le fiamme dell’inferno non prevarranno.

Dalla newsletter del circolo UAAR di Verona (verona@uaar.it)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.