ceppaloni way

L’Etica Ceppalonicea

‘Noi in Italia dobbiamo recuperare il valore dell’etica’ (Clemente Mastella, ministro della Giustizia, Il Messaggero, 19 marzo 2007)

‘Con il cuore gonfio di tantissime emozioni… Sei l’unica persona del mondo politico che ricordo con affetto, con stima e con estremo rispetto, perché sei sempre stato come un padre per me… Nonostante non avremo modo di frequentarci nei prossimi tempi, sappi che io e Barbara (la moglie, ndr) ti vogliamo
veramente bene. Riguardati e cammina sempre dritto per la tua strada e non ti fare fregare da tutta quella gente vuota che ti sta intorno esclusivamente per interesse’
(da una lettera di Francesco Campanella, il mafioso di Villabate che fornì i documenti falsi a Bernardo Provenzano per andare a operarsi a Marsiglia, indirizzata al leader dell’Udeur, oggi ministro della Giustizia, Clemente Mastella, suo testimone di nozze nel luglio 2000)

‘Conosco Campanella dal 1994 ed è stato anche responsabile nazionale dei giovani dell’Udeur. Sono rimasto stupefatto per le sue vicende giudiziarie, avendolo sempre ritenuto un giovane perbene, capace e al di fuori di contesti criminali’
(Clemente Mastella, ministro della Giustizia, risponde al procuratore aggiunto di Palermo Giuseppe Pignatone e al sostituto procuratore Michele Prestipino)


(20 marzo 2007)

 

fonte: repubblica.it

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.