dell’utri e il vaticano

Città del Vaticano. Si è sfiorato …

Si è sfiorato un «incidente» politico, nella sala stampa della Santa Sede, con momenti di palpabile imbarazzo tra i partecipanti alla presentazione della visita pastorale di sabato e domenica prossimi di papa Benedetto XVI a Vigevano e Pavia: dalla cartella stampa, distribuita ai giornalisti insieme al programma della visita, è emerso infatti che a Pavia, per la serata di sabato, è stato organizzato in onore del Papa un «concerto ufficiale di benvenuto» che ha come promotore e sostenitore il ”Circolo”, l’associazione fondata da Marcello Dell’Utri. Al concerto non è comunque prevista la partecipazione di Benedetto XVI. Il fatto che l’iniziativa, patrocinata anche dalla Diocesi di Pavia e dall’Ordine Agostiniano, sia stata organizzata «con il determinante apporto» del ”Circolo” ha però suscitato non poche perplessità.«È un’iniziativa estranea al programma del viaggio», ha precisato il direttore della sala stampa, padre Federico Lombardi. Il portavoce ha dovuto superare un momento di comprensibile gelo, riguardante anche i membri dell’Ordine Agostiniano.Restava il fatto che nella cartella distribuita ai partecipanti al briefing per la visita papale, e predisposta dai promotori del concerto, un comunicato descriveva ”Il Circolo” di dell’Utri «centro di cultura apartitico», ma «non apolitico in quanto si presenta come l’anima culturale del centro-destra»: un movimento che intende contribuire «alla costruzione di un’identità culturale comune a tutte le forze politiche che si riconoscono nella Casa delle Libertà.«L’Italia è una democrazia composta in maggioranza da moderati – si legge ancora nel comunicato distribuito nella sala stampa vaticana – eppure le opinioni espresse dagli uomini che gravitano attorno al centro-sinistra parrebbero avere un riscontro e una credibilità maggiori. Ma come può accadere questo fenomeno di prospettiva rovesciata?». I responsabili della sala stampa vaticana, presi quanto meno alla sprovvista, hanno voluto subito prendere le distanze. Un rappresentante dell’organizzazione, Pino Bianco, è invece intervenuto per precisare che l’associazione di Dell’Utri ha avuto soltanto un ruolo nel contribuire finanziariamente al concerto.

Fonte: Gazzettino Online

Fonte: uaar.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.