Anticristico Stato

Un’analisi del famoso scrittore olandese, trapiantato in Italia, Peter Boom
 

 

Dalla disperazione il sedicenne si è dapprima accoltellato per poi saltare giù dal quarto piano, vittima di una mentalità creata (in Italia) soprattutto dallo Stato del Vaticano che condanna l’omosessualità discriminando e facendo emarginare i gay.

L’omosessuale per questo anticristico Stato è intrinsecamente disordinato, commette grave peccato ed è contronatura. Contronatura sono i preti che non fanno sesso o che ipocriticamente sostengono di essere casti e puri (ma chi ci crede!). Non passa un giorno che il capo di quello Stato non inveisca contro i PACS, DICO, negando i diritti civili alle coppie eterosessuali sia a quelle omo, facendo uno spudorato razzismo verso questi ultimi. Sui giornali ed i TG si parla di persone deboli, ma la definizione giusta sarebbe invece ‘persone fatte diventare deboli’ attraverso la derisione, l’umiliazione.

Nel 1998 il gay siciliano Alfredo Ormando si immolò a piazza San Pietro davanti alla Basilica, il Vaticano allora emise un comunicato stampa che il giovane si era suicidato a causa di problemi familiari non sapendo che Alfredo aveva inviato all’ANSA la stessa lettera che aveva in tasca in quel momento tragico e che spiegava le ragioni di quel suo gesto estremo.

Il Vaticano addirittura proibì la commemorazione di Alfredo Ormando che ogni anno ha luogo sul suolo italiano davanti alle transenne che segnano il confine dello Stato del Vaticano, uno Stato non democratico dal quale escono parole diaboliche che creano omicidi, suicidi e grave disordine sociale. Le parole uccidono più delle armi, la discriminazione violenta e palese da parte della gerarchia vaticanense ha dimostrato una volta dippiù l’insensibilità e il freddo calcolo con il quale prima condannavano le donne, gli ebrei, molti scienziati, gli infedeli, etcetera. Ora per le loro feroci condanne sono rimaste soltanto le persone omo-, bi- e pan-sessuali. Voglioni festeggiare il venerdì santo e la Pasqua, tra poco ci sarà il Family Day, ma sono certo che Dio (se c’è un Dio) ora non li perdonerà più e manderà questa immorale gerarchia direttamente all’inferno.

Peter Boom.

fonte: http://www.europeanconsumers.it/articolo1.asp?art=3779

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.