gentaglia antiaborto

Uruguay: la Camera dice sì alla depenalizzazione dell’aborto

Cinque giorni fa la Camera dei deputati dell’Uruguay ha approvato di stretta misura (49 voti contro 48) il progetto di legge sulla depenalizzazione dell’aborto. Il testo autorizza una donna a interrompere la gravidanza entro le prime dodici settimane: oltre tale limite la possibilità è ristretta a due casi di rischio, di malformazione del feto o di salute della madre. Come già scritto (cfr. Ultimissima del 3 novembre) il presidente Tabaré Vazquez opporrà con ogni probabilità il proprio veto. La Conferenza Episcopale Uruguaiana ha già provveduto a ufficializzare la scomunica per i parlamentari battezzati che hanno votato a favore del provvedimento.

fonte: uaar

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.